domenica 30 settembre 2012

Frutti di stagione.....


Nel linguaggio dei fiori, inserire in una composizione un frutto di melograno significa "amore forte che arde"


 Il cachi nella simbologia legata ai fiori e al regno vegetale ha il significato particolare di "non credere alle apparenze", probabilmente il senso scaturisce dalle caratteristiche di questa prelibata bacca, così sgradita quando è immatura e così dolce quando ha perduto le sostanze che la rendono allappante  (ruvida astringente, che lega in bocca)



Il giuggiolo è una di quelle piante ormai relegati nell'elenco dei frutti antichi, sempre meno diffusa in coltivazione, sempre meno gradita come pianta da frutto, in realtà si tratta di una pianta coltivata dall'uomo da millenni


22 commenti:

  1. Mamma mia, viene una gran voglia di cogliere questi frutti meravigliosi! Buona domenica cara, caffè???? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accomodati pure Antonella, sono a tua disposizione e poi caffettiamo insieme!!
      Bacione

      Elimina
  2. Buona domenica Mary!!! sono qui per il caffè e...per ringraziarti per le bellissime foto e per le notizie che ci dai, bravaaa!!!!
    Rosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed io ringrazio te Rosa per la visita, caffè pronto da prendere in compagnia!!
      Buona domenica

      Elimina
  3. Eccomi vedo che le nostre amiche mi hanno preceduta.Ma mi avranno lasciato qualche buon frutto da mordere?
    Ho anch'io nel mio giardino il giuggiolo anzi per meglio dire la zinzola e chi non la conosce non sa cosa si perdeeeeeee.
    Bellissime queste foto e grazie per le spiegazioni.
    Grazie di cuore e un bacio per una buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ce n'è per tutti Pinuccia, le zizzole sono ancora un pochino verdi, devono arrivare al color marron per essere più buone, ma noi aspettiamo......
      Nell'attesa caffettiamo???

      Elimina
  4. Non ho mai assaggiato le zizzole me i melograni e i cachi sono una vera delizia per il palato. Dolce domenica Marina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un albero da frutto autunnale molto diffuso qui in Veneto. Se colto quando non ancora maturo (ossia quando presenta un colore verde uniforme), il frutto del giuggiolo, la giuggiola, ha un sapore simile a quello di una mela. Con il procedere della maturazione tuttavia, il colore si scurisce e il sapore diviene via via più dolce...
      A me piacciono moltissimo, come i cachi, il melograno no, mi piace solamente la sua bellezza!!
      Buona domenica Simo

      Elimina
  5. Cara Mary sapevo che eri brava con le tue mani di fata ma che sapessi fare delle così belle foto no!
    Buona domenica cara amica con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tomaso, tu si le conosci le zizzole vero?
      Buona domenica a te!

      Elimina
  6. ti dirò che visivamente sono bellissime piante dai colori splendidi.
    come frutti non amo il melograno,ma i cachi si e le giuggiole le ho assaggiate la prima volta l'anno scorso.
    Adesso ho una piccola pianta in giardino!
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  7. Il melograno è bellissimo ma non mi piace, di cachi ne vado pazza, peccato per gli zuccheri e le giuggiole sono la mia passione, ma quando hanno raggiunto un colore più marron...
    Buona domenica Lu!!

    RispondiElimina
  8. La simbologia, soprattutto quella legata a fiori e a piante, mi piace molto... ed è bello apprendere sempre cose nuove ancor più quando sono arricchite da così belle foto... un abbraccio Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed io ringrazio te Luna Blu per la tua visita!!
      Buona serata

      Elimina
  9. Ciao Mary il melograno e il giuggiolo sono quelle che mi piaciono di più però le foto sono tutte belle
    buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  10. Ti ringrazio Tiziano!!
    Buon pomeriggio

    RispondiElimina
  11. Quella del melograno non la sapevo. In compenso con la terza foto mi hai fatto ricordare le giuggiole che mangiavo da bambino. Hai ragione che è raro trovarle, ma forse un giorno torneranno di moda.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  12. Si Elio, sono già presenti come pianta da giardino..... guarda proprio adesso ne sto mangiando una "sbrancada" :D
    Buona serata!!

    RispondiElimina
  13. Una foto piu bella dell'altra GRANDE MARy.

    RispondiElimina
  14. Grazie Maurizio, troppo generoso!
    Buona serata

    RispondiElimina
  15. Ciao Mary, oltre a fare delle foto belle, ci insegni cose buone, non sapevo che il Melograno simboleggia amore ardente, ma dove abito io in una bella pianura, sovrastata dal monte Calpazio, sull'altura che guarda il mare, si erge il santuario della Madonna del Granato, Lei con un braccio sorregge il figlio, e nell'altra mano ha una Melagrana dischiusa che simboleggia le grazie che ottiene da Dio per noi, un santuario antico in cui ha riposato il corpo dell'Apostolo Matteo per vari secoli, poi i Salernitani ce lo presero, ed io vado in brodo di giuggoli, raccontami perchè si menziona del brodo di giuggioli.
    Buon inizio settimana.
    gaetano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gaetano, bellissima la tua descrizione sulla Madonna del Granato. Il proverbio "andare in brodo di giuggiole" viene usato per indicare chi prova, per merito proprio o di altri, la dolcezza di un forte godimento.
      Buona giornata a te!

      Elimina

Volete lasciare un Vostro commento? Io Vi leggerò con piacere e con piacere risponderò, sennò che piacere è?

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.