venerdì 2 aprile 2010

Quanto tempo dobbiamo conservare i documenti??

Quanto tempo devo conservare la parcella del dentista che ho detratto dalle tasse? E la ricevuta del bollettino postale per il pagamento di una multa? La nostra vita è costellata di bollette, ricevute, quietanze di cui non possiamo liberarci. Almeno non immediatamente. Ogni documento ha una sua durata stabilita: corrisponde al tempo entro il quale può essere richiesto dall'istituzione di riferimento (il fisco, la banca, l'amministrazione comunale) o impugnato dall'utente per contestare eventuali errori. Ecco le varie "date di scadenza".

Tipo di documento

Tempi di conservazione

CASA

- Bollette domestiche (acqua, gas, luce, telefono):

5 anni

- Canone TV

10 anni

- Affitti (ricevute):

5 anni

- Spese condominiali (ricevute):

5 anni

TRIBUTI

- Giustificativi delle spese da detrarre (parcelle mediche, spese di ristrutturazione della casa ecc.):

5 anni a partire dall'anno successivo alla dichiarazione di riferimento

- Quietanze dei pagamenti (mod. F24, bollettini Ici ecc.):

5 anni a partire dall'anno successivo alla dichiarazione di riferimento

-Tassa di circolazzione (bollo auto):

5 anni

- Tassa sui rifiuti:

10 anni

BANCA

- Estratti conto

10 anni

- Mutui (quietanze delle rate):

10 anni

- Cambiali:

3 anni dalla data di scadenza

ALTRE SPESE

- Multe (ricevuta di pagamento):

5 anni

- Bollette del cellulare:

10 anni

- Assicurazioni (quietanze polizze):

1 anno dalla scadenza (salvo diversi tempi previsti dal contratto) / 5 anni se usate a fini fiscali (spese detraibili

- Scontrini d'acquisto:

2 anni (durata ufficiale della garanzia) salvo prolungamento specifico

- Ricevute alberghi e pensioni:

6 mesi

- Rette scolastiche e iscrizioni a corsi sportivi:

1 anno / 5 anni se usate a fini fiscali (spese detraibili)

- Fatture di professionisti (avvocati, commercialisti ecc.) e artigiani (idraulici, elettricisti, meccanici ecc.):

3 anni

- Ricevute di spedizionieri o trasportatori

1 anno / 18 mesi se il trasporto avviene fuori Europa

- Atti notarili (rogiti ecc.)

Per sempre

13 commenti:

  1. Ci dobbiamo riempire la casa di scartoffie...per tanto tempo?

    RispondiElimina
  2. Ma che brava! un post veramente utile...la cosa triste è che siamo sommersi di fogli!!!! qualche volta( e lo dico spesso) faccio un bel falò..prima o poi!
    Ciao cara e auguri infiniti di Buona Pasqua a te e famiglia

    RispondiElimina
  3. Ciao Stella
    Ciao Paola
    quante volte mi sono chiesta: e questo per quanto tempo dobbiamo tenerlo? a soddisfare la mia curiosità e quella di tanti altri ho trovato questo articolo che mi sembrava interessante.
    Buona giornata!
    Per gli auguri ci sentiamo ancora....

    RispondiElimina
  4. hai fatto benissimo a pubblicare chese informazioni,non tutti sanno il tempo esatto per conservarli
    Buona giornata marina
    Lu

    RispondiElimina
  5. Grazie Lu, stai producendo perlinando?
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  6. Da tenere bene presente, meglio nn gettare nulla prima della scadenza!
    Buona Pasqua a te e famiglia.
    Cinzia

    RispondiElimina
  7. Buona Pasqua anche a te
    ^________________^

    RispondiElimina
  8. Grazie per informazsione
    Buona Pasqua a te e Famiglia

    RispondiElimina
  9. Ho un promemoria simile tra i miei raccoglitori documenti. E' utile saperre le scadenze per non riempirsi di carte inutili oltre il tempo necessario.
    Auguri di buona Pasqua a te e famiglia!

    RispondiElimina
  10. Ciao Cinzia, una serena Pasqua anche a te e famiglia!

    RispondiElimina
  11. Pupottina, liete festività
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Vanda, buona pasqua a te e famiglia!

    RispondiElimina
  13. Angelo Azzurro, già dobbiamo tenerle per un sacco di tempo, se poi questo tempo si prolunga,
    ne restiamo sommersi!!
    Buona Pasqua a te e famiglia

    RispondiElimina

Volete lasciare un Vostro commento? Io Vi leggerò con piacere e con piacere risponderò, sennò che piacere è?

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.