martedì 27 dicembre 2011

News

Protesi monocompartimentale di ginocchio. Nel caso in cui l’artrosi coinvolga un solo compartimento del ginocchio (mono-compartimentale) e NON sia presente uno scorretto allineamento dell’arto, si può sostituire soltanto il compartimento danneggiato (interno o esterno). La protesi monocompartimentale è molto simile come filosofia, tecnica chirurgica, e materiali alla protesi totale di ginocchio anche se è tuttavia di dimensioni più piccole Il vantaggio della protesi monocompartimentale è che il paziente può caricare il peso fin da subito. 

Questo è l'intervento che ho subito appena due settimane fa, oggi sono  stata a togliere i punti (14 per l'esattezza) ed ho fatto la prima visita ortopedica, responso: in casa si può camminare senza l'ausilio delle stampelle, all'esterno devo usarle fino alla prossima visita di controllo fra due mesi....
Questo post lo faccio non  per "esibizione",  non è nel mio carattere, ma per spronare quanti soffrono di artrosi alle ginocchia e continuano a soffrire perchè impauriti da un intervento;  questo che ho fatto io, poco   invasivo, senza toccare legamenti e  muscoli ma  sopratutto non troppo doloroso (controllabile con antidolorifici di routine) preso in tempo può sostituire egregiamente  la protesi completa del ginocchio.....

22 commenti:

  1. ¨¨¨¨¨¨¨¨¨¨°º
    ¨¨¨¨¨¨¨¨° ·.°ºº
    ¨¨¨¨¨¨¨¨000000000
    ¨¨¨¨¨¨¨0000oo00o0
    ¨¨¨¨¨¨0o00o0o00o0
    ¨¨¨¨¨¨0o0o00o00o0
    ¨¨¨¨¨¨0o0o00o0o0
    ¨¨¨¨¨¨¨00000000
    ¨¨¨¨¨¨¨¨000000.☆¸.¤ª“˜¨
    ¨¨¨¨¨¨¨¨¨00/¸.¤ª“˜¨˜“¨
    ¨¨¨¨¨¨¨00¸.¤ª“˜¨¨˜“¨
    ¨¨¨¨¨¨00¤ª“˜¨¨ª“˜¨
    ¨¨¨000000¸.•°`
    ¸.•°`♥✿⊱╮FELIZ 2012!!!

    RispondiElimina
  2. Sono contenta per te Marina, anche questa è fatta.. Anno nuovo ginocchio nuovo...
    Grazie per i dettagli.
    Buona giornata.
    Ale

    RispondiElimina
  3. Ciao Ale, per ora va tutto bene..... senza affaticarsi troppo o strafare.....
    Ub abbraccio

    RispondiElimina
  4. Bene Mary, sono tanto contenta per te... le canadesi ti accompagneranno ancora nelle passeggiate, ma è già tanto che in casa ti lascino tranquilla^__^....le ho conosciute anch'io: una compagnia di cui si fa volentieri a meno ma, a volte, è necessario accettarla. Ti abbraccio augurandoti buona giornata

    RispondiElimina
  5. Grazie sorellina, e pensare che l'uso delle canadesi era il mio più grande cruccio, ancor più dell'intervento....
    Ti mando un grosso abbraccio

    RispondiElimina
  6. Forza cara il più è stato fatto e comunque già il fatto che le devi usare solo fuori è un passo avanti no?
    Un bacione
    Elsa

    RispondiElimina
  7. Dai forza mary ce l'hai fatta!!!Ora poco alla volta arriverai a camminare come prima e sicuramente anche meglio di prima.
    Un abbraccio forte forte
    Pinuccia

    RispondiElimina
  8. Ciao Elsina, ogni giorno un passettino in più ed arriveremo presto alla fine anche di questo problema...
    Bacioni

    RispondiElimina
  9. Grazie Pinuccia, ce l'abbiamo quasi fatta....
    Un grosso abbraccio ed un bacione

    RispondiElimina
  10. Mary, hai fatto bene a pubblicarlo ma la notizia più bella è sapere che stai facendo passi da gigante
    Un bacio

    RispondiElimina
  11. Grazie Simo, è vero, a volte stento di crederci...
    speriamo di andare avanti sempre così!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  12. Ciao Mary.
    Ecco cosa mi ero persa?
    La cosa importante è che sia andato tutto bene!
    Bacioni.
    Nunzia

    RispondiElimina
  13. Cara Mary, mia moglie ha lo stesso problema con un ginocchio e l'anca, pensa che lei ha 51 anni e gli sto' facendo un sacco di punture e l'ortopedico gli ha detto che deve cercare di curarsi perche' la protesi la dovrebbe fare dopo i sessanta.
    Spero che a te i problemi si siano risolti, ti auguro una buona guarigione.
    gaetano

    RispondiElimina
  14. ciao Marina
    credo che dovrò andare a dormire...e di fretta anche!pensavo di averti lasciato un commento,ma non lo trovo più.
    Ottima descrizione Marina,adesso continuaiamo su questa strada e spero che le tue parole esortino chi ha ancora dubbi e paure,baci

    RispondiElimina
  15. Grazie Nunzia, per ora va bene, speriamo di continuare così..
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  16. Mi dispiace Gaetano per tua moglie, comunque qui non guardano l'età, io pensavo di essere la più giovane e di trovarmi in mezzo a delle persone moooolto più anziane, ma non è così, ce n'erano di molto più giovani, addirittura un ex giocatore di pallanestro, 48 anni, alle sua seconda anca....
    I materiali che usano ora sono perenni....
    Auguri e che non abbia paura a fare l'intervento....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PAOLA PESCARA19 marzo 2012 09:26

      HO 50 ANNI ANCH'IO DOVRO' DARE LA PROTESI COMPARTIMENTALE AL GINOCCHIO HO TANTA PAURA PER DOPO NON SO A COSA VADO INCONTRO AIUTATEMI
      PAOLA PESCARA

      Elimina
    2. Ciao Paola, io di anni ne ho ben 10 più di te ed a dicembre, il 12, ho fatto l'impianto della protesi monocompartimentale al ginicchio sx, dopo 11 gg. sono stata dimessa, per casa non portavo le stampelle che invece usavo per fare le scale, io abito al 3° piano senza ascensore, e per uscir per strada (pochissimo). L'intervento non è doloroso perchè è sempre controllato con gli antidolorifici, io ho avuto dei problemi quando ho tolto le stampelle perchè, pur facendo la ginnastica a casa, i tendini ed i muscoli, rimasti inattivi per due mesi, si erano ammosciati, e le prime mie uscite erano dolorose (non nella ferita e neanche nella protesi, ma lungo la gamba). Comunque ora dopo tre mesi, esco da sola, prendo l'autobus, non cammino a lungo perchè mi ha detto l'ortopedico di andare per gradi, naturalmente qualche doloretto c'è ma per non averne più devono passare almeno 4/5 mesi, non posso portare troppi pesi, che andrebbe a gravare anche sul ginocchio....
      Questo è quanto. Per l'esperienza avuta è molto meglio farla subito piuttosto che aspettare altrimenti si va incontro ad un pianto totale della protesi allora quella si è più lunga da guarire!
      Vai tranquilla, vedrai che dopo qualche mese sarà tutto dimenticato.
      Sarei felice di sapere come andrà, qui nel blog oppure via mail!
      In bocca al lupo, o all'ortopedico......

      Elimina
  17. L'ho messo apposta Lu, anche io ero terrorizzata e tu lo avevi capito, addirittura temevo l'uso delle stsmpelle, di non essere capace di usarle....un gioco da ragazzi....
    Buona serata ed un bacione

    RispondiElimina
  18. Buona giornata cara Mary lo prendi volentieri un caffettino con una fetta di buon panettone milanese?Un abbraccio forte forte e che sia una buonissima giornata
    Pinuccia

    RispondiElimina
  19. Mary cara avevo preparato il caffè stamani ma poi sono dovuta uscire di corsa per lavoro ed ora sono ancora in tempo? Un abbraccio

    RispondiElimina

Volete lasciare un Vostro commento? Io Vi leggerò con piacere e con piacere risponderò, sennò che piacere è?

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.