lunedì 21 dicembre 2009

Arriva il software che svela il copia incolla

Un anno fa una ricerca aveva diffuso dati allarmanti: in una tesi di laurea su due, in Italia, almeno il cinque per cento del testo è copiato o citato senza specificare la fonte. Alcune università, allora, hanno deciso di correre ai ripari: la facoltà di Scienze Politiche di Firenze e quella di Economia dell’Università di Milano Bicocca hanno acquistato un software antiplagio prodotto da una società francese. Si tratta di un sistema informatico che permette di individuare i testi che contengono frasi copiate da saggi, libri, volumi, articoli. L’obiettivo è passare al setaccio tutte le tesi. fonte: La Stampa.it

10 commenti:

  1. Vedendo l'immagine pensavo tu raccontassi degli errori ortografici di alcuni laureati...

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Eccomi giunta per lasciare i miei migliori auguri di Buone Feste a te e famiglia… con l’occasione un dono natalizio ti aspetta… lo puoi ritirare nel mio scrigno…
    Buona giornata e buon inizio settimana… un abbraccio... ciao ciao Paola

    RispondiElimina
  4. Rinnovo un Buon Natale e un felice 2010.
    Scusate per il lik precedente, ma il sevizio era una fregatura! :(

    RispondiElimina
  5. Ciao Angelo a. che fregatura!!
    Buon inizio di settimana :-*

    RispondiElimina
  6. Ce ne sarebbero molti, si sente proprio in questo periodo dire che i ragazzi non conoscono un italiano perfetto!
    Buona serata Stella

    RispondiElimina
  7. Grazie Paola, Buon Natale anche a te! :-*

    RispondiElimina
  8. Girovago, Buon Natale e un 2010 strepitoso! ;;)

    RispondiElimina
  9. Auguri Mery Buon Natale
    Maurizio

    RispondiElimina

Volete lasciare un Vostro commento? Io Vi leggerò con piacere e con piacere risponderò, sennò che piacere è?

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.