mercoledì 23 dicembre 2009

Aumenta il canone Rai

L'importo passa da 107,5 a 109 euro. Aumenta il canone Rai, seppure solo di 1 euro e mezzo per l’adeguamento al tasso di inflazione. «Misura inevitabile e che il governo ha cercato di limitare al massimo», fa notare il capogruppo pdl in Vigilanza Alessio Butti. Ma il decreto firmato oggi dal vice ministro per lo sviluppo economico Paolo Romani, con il quale la cifra da pagare passa da 107,5 a 109 euro, viene bocciato dall’Agcom, il consiglio degli utenti («aumento assolutamente da evitare»). Mentre nel mondo politico sono in tanti, in prima fila l’ex consigliere di cda Carlo Rognoni, a chiedere subito un impegno contro l’evasione. L’auspicio, conclude, «è che per il 2010 l’incremento del canone possa favorire un aumento della qualità dei programmi, a vantaggio del pluralismo e della piena soddisfazione dei contribuenti». fonte: La Stampa

4 commenti:

  1. Che sia il primo di una lunga serie? Mah...chissà che c'aspetta con l'anno nuovo...

    RispondiElimina
  2. un euro a testa per 37 milioni di utenti ...viva l'Italia

    RispondiElimina
  3. Stiamo andando proprio a rotoli...

    RispondiElimina
  4. @ Stella: Stella, a rotoli già ci siamo, potrà andare ancora peggio??

    @ Uifpw08: 37.000.000 di € che andranno dove?....

    @ Sicuramente altre sorpresine del genere ci saranno!

    Ciao a tutti e...BUONE FESTIVITA'

    RispondiElimina

Volete lasciare un Vostro commento? Io Vi leggerò con piacere e con piacere risponderò, sennò che piacere è?

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.